Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Martedì 19 febbraio 2019    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Cultura - SocietàStefania Castella

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

28 Gennaio 2019
La perla del lago d'Iseo in lizza per L'European Best Destination 2019
di Stefania Castella



La perla del lago d'Iseo in lizza per L'European Best Destination 2019
veduta di Monte Isola

La più grande isola lacustre europea è nei primi 5 posti della classifica provvisoria.

Monte Isola, il piccolo comune bresciano sul lago d'Iseo, la più grande isola lacustre europea, è nei primi 5 posti della classifica provvisoria per aggiudicarsi l'European Best Destination 2019. A comunicarlo è stato lo staff del premio che il 21 gennaio ha inviato al Comune una nota in cui segnala (in ordine sparso) Monte Isola, Braga, Metz, Budapest e Malaga come le cinque destinazioni partecipanti più votate dal 15 gennaio (data di apertura delle votazioni) ad oggi. Per aggiudicarsi il primo gradino del podio, l'isola del Sebino (inclusa nella rosa delle prime 20 destinazioni europee più interessanti da visitare nel 2019 e unica rappresentante per il territorio lombardo) sta gareggiando al fianco di note località come Malaga, Ginevra, Budapest, Kotor, Firenze, Dinant, Atene, Sainte Maxime, Roma, Poznan,Manchester, Parigi, Barcellona, Vienna, Riga, Bruxelles, Amsterdam e Berlino. Per votare c'è tempo fino al 5 febbraio 2019, collegandosi al sito: http://bit.ly/VOTE_MONTE_ISOLA Tra i supporter tante personalità dei mondi più diversi, dallo sport allo spettacolo che, dopo la indimenticabile passerella galleggiante di Christo hanno votato la bellezza le bontà e le curiosità dell'isola. Luisa Corna, Iginio Massari, Omar Pedrini, Ivan Cattaneo, il dj Paolo Noise, Edoardo Raspelli hanno messo in risalto il paesaggio, la natura, la tranquillità, i silenzi e poi: il salame artigianale, le sardine pescate con le reti (anche queste fatte a Monte Isola) e poi essiccate e trasformate in un piatto succulento (i "missoltit" ) bagnato da un filo di olio extra vergine di oliva, anche questo prodotto sull'isola, e servito nei buoni vari alberghetti e ristorantini della località bresciana, la più vasta isola lacustre europea, sovrastata da un piccolo bellissimo santuario anch'esso meta di migliaia di turisti italiani e di tutto il mondo. Fiorello Turla, sindaco di Monte Isola: "Un risultato a cui eravamo preparati poiché le forze e le sinergie messe in campo sono state notevoli. Ora si entra nella fase cruciale: per conquistare il podio occorre continuare a votare". Graziano Pennacchio, Amministratore Delegato - Visit Brescia: "Siamo fieri di questo primo parziale risultato, ora puntiamo alla vittoria. Social Media, newsletter, sponsorizzazione: Visit Brescia prosegue la campagna di azioni elaborata per il buon esito l'iniziativa, a partire dall'instameet tenuto a Monte Isola domenica 13 gennaio e che ha coinvolto 15 instagrammers le cui foto postate hanno raccolto, ad oggi, ben 27.474 like". EUROPEAN BEST DESTINATIONS nata nel 2009 e giunta oggi alla sua decima edizione, è un'organizzazione con sede a Bruxelles ideata per promuovere il turismo e la cultura in Europa, in collaborazione con oltre 300 uffici del turismo e la rete EDEN creata dalla Commissione europea. Le destinazioni premiate nelle passate edizioni del contest hanno goduto di un'importante crescita del flusso di turisti e milioni di contatti mediatici fino a 10 milioni di interazioni per Bordeaux nel 2015 e per Porto nel 2017.








  Altre in "Società"