Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Mercoledì 13 novembre 2019    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Cultura - SocietàStefania Castella

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

28 Ottobre 2019
Taylor Mega a Tuttosposi: Mi spoglio per denunciare la violenza sulle donne
di Stefania Castella



Taylor Mega a Tuttosposi: Mi spoglio per denunciare la violenza sulle donne
Taylor Mega a Tuttosposi

Un calendario sexy per denunciare la violenza sulle donne e un messaggio ai suoi followers, in tanti presenti a Tuttosposi: “Non esitate ad allontanare il vostro partner al primo insulto perché la prima mano alzata potrebbe degenerare in una spirale di violenza dalla quale bisogna solo fuggire. Perché chi inizia a non rispettarti potrebbe spingersi pericolosamente oltre fino alle conseguenze estreme”. L’influencer superospite della serata e in passerella con Ersilia Principe e Carlo Pignatelli è stata travolta dal pubblico e dai flash dei fotografi. Dopo aver scherzato dicendo di essere in attesa dell’anima gemella per poter convolare a nozze, ha sottolineato: “può sembrare un controsenso un calendario sexy per denunciare la violenza, ma per me è inaccettabile sentire discorsi tipo “guarda come andava in giro vestita, se l’è cercata”. La donna va sempre rispettata. Io cerco di portare avanti questa lotta con i mezzi che ho e oltre ad aver devoluto il mio cachet a Walls of Dolls, il muro delle bambole ideato da Jo Squillo contro il femminicidio , spero, grazie al fatto di essere un personaggio tanto esposto, di poter arrivare a tutte le donne che mi ascoltano e che vivono nella paura. Denunciate ragazze, perché non siete sole”. E dopo una bellissima donna che ha rivelato di avere gran carattere, un’altra icona sexy: Anna Tatangelo superospite della serata e della doppia sfilata di Vanitas.

TUTTOSPOSI.

Dal 1988 è in assoluto la fiera dedicata al wedding più visitata in Italia. In 30 anni più di tre milioni di visitatori l’hanno scelta, generando un fatturato complessivo nel reparto matrimonio in Campania di oltre 100 miliardi di Euro. Oggi la manifestazione - che produce per indotto 2000 posti di lavoro - muove un fatturato dell’intera filiera del matrimonio di oltre due miliardi di euro l'anno, che fanno del settore uno di quelli economicamente più produttivi dell’intera regione Campania. Nel 2018 l’affluenza record è stata di 140.000 visitatori. Anche quest’anno più di 300 aziende esporranno in rappresentanza di oltre 1000 marchi su 45mila metri quadri.








  Altre in "Società"