Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Venerdì 07 agosto 2020    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Cultura - SocietàStefania Castella

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

25 Giugno 2020
Miss Monnalisa Nel Mondo Riparte Da Ziano Piacentino
di Stefania Castella



Miss Monnalisa Nel Mondo Riparte Da Ziano Piacentino
La pił bella Miss Nel Mondo by Sandro Tronconi

Riprendono i concorsi di bellezza dal vivo con la prima selezione di quello creato nel 1991 da Cesare Morgantini. Presidente di giuria Edoardo Raspelli che l'anno scorso ha inventato anche la fascia di Miss Senza Trucco

Dopo la lunga pausa forzata per via del virus, il concorso nazionale di bellezza Miss Monnalisa nel Mondo riparte con le tappe in giro per tutta l'Italia. La manifestazione è diretta come sempre dal patron Cesare Morgantini che l'ha creata nel 1991 facendola diventare una realtà significativa nel panorama dei concorsi nazionali. Il ritorno dei concorsi di bellezza dal vivo (con tutte le garanzie di prevenzione) si svolgerà sabato 27 sera all'agriturismo Casa Casa Galli di Ziano Piacentino, sulle verdi colline piacentine, tra i piatti della tradizione. Presidente di giuria sarà il giornalista e "cronista della gastronomia" Edoardo Raspelli che l'anno scorso ha creato la fascia di Miss Senza Trucco, applaudita anche dal re dei fotografi italiani, Oliviero Toscani. Spiega Edoardo Raspelli: "Arrivato a 70 anni mi sono ricordato quanto mi raccontava mio padre Giuseppe(classe 1907 !): figlio di un tenente dei Carabinieri Reali, tra i fondatori di CISL e Azione Cattolica, si era lasciato con una sua fidanzata perché, allora, lei si dipingeva le unghie di rosso, un'immagine che ricordava coloro che lavoravano in quei negozi non ancora chiusi dalla Legge Merlin... Per l'amor del cielo, il tempo passa, ma sono stufo di vedere reclamizzate dovunque ragazze con decine di migliaia di seguaci solo perché dimenano il lato B ed il lato A sempre più scoperti o che infilano qualunque cosa in bocca ricordando... la fellatio (tanto il latino non lo sa nessuno), ragazze con unghie finte lunghe come gli artigli delle Arpie. La parola trucco vuol dire proprio bugia, rifacimento, inganno...". Continua Edoardo Raspelli: "Seguo i concorsi di bellezza da quando Giancarlo Scheri, allora direttore di Rete 4, mi mandò nella giuria di Miss Padania di cui Rete 4 trasmetteva la finale...Mi sono stancato di premiare solo l'appariscenza, la "falsità", l' "inganno". Da qui l'idea e la proposta, accettata da Cesare Morgantini. Tra l'altro questi concetti sono stati condivisi dal più famoso fotografo italiano, Oliviero Toscani, durante la trasmissione radiofonica su Radio Capital da lui condotta con Nicolas Ballario. La serata di sabato 27 giugno sarà condotta da Jacques Avella mentre la parte di spettacolo vedrà il comico Beppe Altissimi. Sono aperte le iscrizioni gratuite, basta avere dai 15 ai 27 anni ed un'altezza minima di 1,65,rivolgendosi direttamente al patron, Cesare Morgantini ( 334.7566306 morgantinicesare@virgilio.it). Per assistere all'evento e per la cena bisogna prenotare direttamente all'agriturismo al numero 0523/860180.

LA CRONACA DEL 2019 A Salsomaggiore Terme per la prima volta al mondo LA MISS SENZA TRUCCO CON GLI APPLAUSI DI OLIVIERO TOSCANI

Da un'idea di Edoardo Raspelli condivisa da Cesare Morgantini, patron del concorso - La nuovissima fascia alla novarese Francesca Buonaccorso- La vincitrice è Rugiada Guidi (di Castell'Arquato, Piacenza) Certamente non se ne è resa conto, ma ha fatto una piccola grande rivoluzione; sono dovuti passare 80 anni ma con lei nulla sarà come prima (almeno nei piccolo affascinante mondo dei concorsi di bellezza). Si tratta del premio, della fascia,del riconoscimento di Miss Senza Trucco, importante "premio speciale" tra le 12 fasce che sono state attribuite tra le 41 finaliste del consorso nazionale che sì è svolto a Salsomaggiore ,in provincia di Parma, nella grande affascinante piazza davanti alle monumentali Terme Berzieri. 41 finaliste regionali, provenienti un po' da tutta Italia, scelte durante le 80 tappe di selezione tra una rosa di circa 2.000 partecipanti. La prima Miss Senza Trucco del mondo si chiama Francesca Buonaccorso, 18 anni il 24 settembre 2019, viso e portamento "da Lolita", altezza 1,64 centimetri, studentessa all'alberghiero di Arona, sul lago Maggiore, dove vive in un piccolo comune della provincia di Novara. Mentre implacabili vigili urbani multavano gli inevitabili divieti di sosta(anche di auto con le 4 frecce accese !), sotto gli occhi della mamma e di altri mille spettatori Francesca Buonaccorso ha vinto tra l'altro anche uno dei due premi speciali (l'altro è andato alla vincitrice assoluta), un book digitale di 600 fotografie che le scatterà Amerigo Vianello" il fotografo delle miss", "divo" del Lido di Venezia. La novità della "Miss Senza Trucco" è stata un'idea lanciata da Edoardo Raspelli e accolta al volo da Cesare Morgantini. Le concorrenti quest'anno hanno avuto sempre un trucco veramente leggero ( come era stato anche raccomandato/ordinato allo stuolo di truccatori e truccatrici professionali che erano presenti alla finale) ma il primo passaggio di giuria, alle 9 del mattino, era stato fatto dalle concorrenti proprio ...al risveglio...appena scese dal letto e, appunto, senza alcun trucco. La più bella è stata eletta Rugiada Guidi (22 anni,di Castell'Arquato,PC), seconda classificata Alessia Jukanovic (16 anni, di Belgioioso,PV) le altre fasce sono andate ad Alessandra Ghersi( fascia Nero Wines Cinema), Ludmyla Kuzneniuk (fascia Terme Berzieri),Denise Condemi(...Pretty Girl),Alice Peter (fascia Pompea),Francesca Montaruli(Città di Salsomaggiore),Annalisa Daccà( Noè Gioielli), Elisa Esther Bellopede ( fascia Telegenia),Urdea Mariana(fascia Grande Albergo Bolognese),Elisa Cunego (fascia Nero Wines ) ed infine Alessia Jukanovic, la seconda classificata in assoluto che ha vinto anche l'altra fascia speciale assegnata personalmente da Edoardo Raspelli: Stampa Spettacolo TV. L'evento è stato fatto con la collaborazione dell'Associazione Il Sogno di Rosa e Franco Bertellini. Nella giuria, oltre al presidente Edoardo Raspelli ed al patron del concorso, il pavese Cesare Morgantini, c'erano anche la cantante Giovanna, la vincitrice del concorso del 2018,Laura Feneri, il creatore di grafica pubblicitaria Max Moretti, il medico chirurgo specialista in medicina termale e medicina estetica Pasquale Gerace( assessore di Salsomaggiore con vari incarichi: eventi cultura sviluppo termale...), Marco Sfratato(direttore generale ed amministratore delegato del gruppo editoriale Jedi, che pubblica tra l'altro anche i periodici DiTutto, Adesso ed IoSpio diretti da Luca Arnaù). A Salsomaggiore Terme la finale nazionale è stata condotta da Jacques Avella e Pamela Mazza con le coreografie di Valerio Rossetti ,aiutato da Elena Moràn (una volta tanto senza la sua veste di grande ballerina di danza orientale). Applauditissima anche la parte di spettacolo con il cabaret di Beppe Altissimi e le canzoni di Giovanna. Il tutto ha avuto l'attenzione ed il lavoro del fotografo Sandro Tronconi e la regia televisiva di Maurizio Miazga che ha guidato cinque telecamere.








  Altre in "Società"