Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Sabato 16 gennaio 2021    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Cultura - SocietàMassimo Erbetti

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

06 Gennaio 2021
Dedicato a chi..
di Massimo Erbetti


Dedicato a chi..
Dedicato a chi si sente privato della libertà, dedicato a chi non vuole il distanziamento sociale, dedicato a chi non vuole la museruola, dedicato a chi continua a dire che è una normale influenza… a chi non vuole le restrizioni… a chi vuole aprire tutto… insomma… dedicato a tutti quelli che continuano a criticare il governo.
A tutti questi consiglio di fare una breve visita nella contea di Los Angeles, perché Los Angeles? Perché si sta consumando un dramma apocalittico. La contea di Los Angeles conta circa 10 milioni di abitanti, domenica scorsa ci sono stati 7898 ingressi in ospedale, di cui 1627 in terapia intensiva, il sistema sanitario è al collasso e sapete chi decide della vita o della morte delle persone? I paramedici… sono loro a decidere chi ricoverare e chi no… le Ambulanze sono costrette a selezionare i pazienti: "No a chi ha scarse possibilità di sopravvivere"...l'ossigeno non c'è e viene razionato…

Gli operatori della ambulanze di Los Angeles hanno l'ordine di non trasportare in ospedale pazienti che hanno possibilità molto basse di sopravvivere al Covid…
Senza contare che le ambulanze disponibili sono poche e i "fortunati che vincono la lotteria" per entrare in ospedale sono costretti ad aspettare fino a 8 ore dentro all’ambulanza prima di riuscire a entrare al pronto soccorso.
Perché sta accadendo tutto questo? Perché a Natale non sono state rispettate le regole, perché a Natale non ci sono state le restrizioni… "È probabile che a gennaio sperimenteremo le peggiori condizioni in cui abbiamo affrontato l’intera pandemia, e questo è difficile da immaginare", ha dichiarato il direttore della sanità pubblica della contea di Los Angeles, Barbara Ferrer… per cui… e mi rivolgo a te… sì sì proprio a te che che ti lamenti… e a te che vorresti "vivere" ...se vivi, anzi se viviamo è proprio perché qualcuno privandoci di quella che tu chiami "libertà", ci ha dato la "libertà" di vivere.







  Altre in "Società"