Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Sabato 15 dicembre 2018    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Sport - SportFrancesco Taverna

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

09 Ottobre 2018
Juventus inarrestabile. Napoli, Inter, Lazio e Roma comunque tengono il passo.
di Francesco Taverna


Juventus inarrestabile. Napoli, Inter, Lazio e Roma comunque tengono il passo.

Immune alla fatica: la squadra di Allegri conquista la nona vittoria consecutiva.  

La Juventus vanta 24 punti in classifica e il campionato come pratica già in archivio. Il Napoli di Ancelotti e l’Inter di Spalletti si trovano rispettivamente sotto di 6 ed 8 punti. Incostante la Lazio, lontanissima la Roma per destare preoccupazione in casa bianconera. 

Rimane la crescita del Milan che con Gattuso e la nuova società ha ripreso un percorso virtuoso. Chiude la partita in casa contro il Chievo per 3-1 con due reti di Higuain magistralmente costruite da Suso.

La Lazio di Inzaghi vince per 1-0 una partita molto complicata con la Fiorentina, incostante ma dotata di ottimi giocatori. 

Napoli. Negli anni scorsi la gestione di Maurizio Sarri e lo splendido gioco che la squadra riusciva a sviluppare veniva spesso ostacolato dalla mancanza di riserve. Basta pensare allo scorso campionato, a quelle ultime quattro giornate che distrussero le speranze partenopee, confermando per la settima volta consecutiva la Juventus campione d’Italia. In quattro giornate il distacco accumulato si quantificò in 4 punti. Il presidente del Napoli in quest’ultima sessione di mercato preferì nuovamente la scelta di un grande allenatore all’acquisto di un giocatore d’esperienza. Qualche lacuna colmata con l’arrivo di un paio di giovani ma nulla di più. All’allenatore Ancelotti il compito di mantenere la squadra agli stessi ritmi dell’anno scorso pur acido una formazione pressoché uguale ma di un anno più vecchia. All’attaccante esterno Insigne, capitano e fuoriclasse, il compito di realizzare gli intenti della dirigenza, le reti per la squadra e un’enorme lista di gesti fenomenali da aggiungere in archivio. La rete al 72’ ne è la prova. 

L’ultima nota va al campionato Inglese che all’ottava giornata vede tre squadre a venti punti in testa alla classifica: il Liverpool di Klopp, il Chelsea di Sarri e il ManCity di Guardiola. Un campionato che sicuramente lascia i suoi tifosi con il fiato sospeso e che lascia i tanti tifosi italiani con l’amaro in bocca. 









  Altre in "Sport"