Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Martedì 05 luglio 2022    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Cultura - LibriStefania Castella

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

11 Maggio 2022
A modo tuo-La battaglia di Dylan. Il libro che Veronica ha dedicato a suo figlio e a tutte le mamme che lottano
di Stefania Castella



A modo tuo-La battaglia di Dylan. Il libro che Veronica ha dedicato a suo figlio e a tutte le mamme che lottano
A modo tuo di Veronica La Camera

Che la madre è Dio agli occhi di un figlio è la potente verità della quale è altrettanto potente anche il contrario, che un figlio rappresenti per sua madre la più grande espressione di quella potenza planetaria. L’esplosione dell’universo di quando lo dai alla luce e ancor prima il calore della protezione che madre e figlio si scambiano a vicenda per nove mesi non è traducibile o spiegabile ma non sempre i percorsi sono lineari e così accade che l’universo possa essere scosso da un nuovo inarrestabile big bang che cambia la vita di tutti, madre, padre, figlio. È accaduto così sette anni fa a Veronica in attesa del suo piccolo e ancora inconsapevole di ciò che sarebbe stato il cammino quando veniva catapultata alla trentaduesima settimana di gravidanza in un gorgo di paura e dolore. La crisi eclamptica dovuta a una gestosi non diagnosticata la gettava nel profondo sonno del coma che avrebbe provocato al piccolo danni irreparabili alle funzioni cerebrali. Il piccolo Dylan nasceva così, cieco, affetto da tetraparesi spastica e tutto l’universo si scostava per far spazio a un bene immenso che non conosce limiti e non si fa arrestare dalla paura del futuro ma trasforma il danno in un grido di energia che deve inondare e travolgere. La sua mamma non si arrende, dedica la sua vita a lui e decide di raccontare i giorni, i mesi, gli anni che hanno cambiato le loro vite in una autobiografia che potrà aiutare chi vive gli stessi momenti e ha bisogno di sapere che la lotta interminabile ha picchi di gioia e sorrisi che illuminano anche le notti più buie.

“Ho pensato che la storia di Dylan potrà servire ad aiutare gli altri, voglio che Dylan lasci un segno perché, nonostante tutto, penso a mio figlio come ad una luce da tenere accesa. Non è stato e non è un percorso facile, come non lo è per chi si trova nelle mie condizioni; raccontarmi mi aiuta a trovare un senso a tutto quello che ci è capitato, perché mio figlio sarebbe nato sano se fosse andata diversamente.” Veronica.

 

I sogni sono come le onde: a volte ci cullano, a volte si infrangono, ma da qualche parte dentro di noi c’è una piccola spiaggia tranquilla ed è lì che mamma Veronica incontra Dylan, in un luogo che è solo loro e che nessuno potrà mai sottrarle.

A modo tuo-La battaglia di Dylan

Il link per acquistarlo

https://www.amazon.it/modo-tuo-battaglia-Dylan/dp/B09XM2KH3T/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&crid=3CK9V30HU7Q93&keywords=a+modo+tuo&qid=1652201520&s=books&sprefix=a+modo+tuo%2Cstripbooks%2C145&sr=1-1

 

 

 

 








  Altre in "Libri"