Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Lunedì 15 agosto 2022    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Cultura - MusicaStefania Castella

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

28 Giugno 2022
UAH YOU, il primo EP di UAH, è su tutte le piattaforme streaming.
di Stefania Castella



UAH YOU, il primo EP di UAH, è su tutte le piattaforme streaming.
UAh You l'ep di Uah

 

UAH YOU è il titolo del primo EP di UAH, cantautore napoletano anonimo proveniente dal vasto e imprevedibile mondo delle produzioni indipendenti. L’EP contiene 6 tracce di musica esplorativa, sospesa fra passato e presente, in cui l’aspetto caratterizzante è proprio la ricerca di elementi di continuità nel sound, nelle melodie, nei testi, declinati attraverso una napoletanità esplosiva, che sbotta all’improvviso, per farsi sentire, senza necessariamente apparire.

UAH YOU è un’istantanea ironica e disincantata della società contemporanea: un’opera in cui Napoli diventa il centro e la metafora del mondo che ci circonda, coi suoi contrasti e i suoi chiaroscuri, tra relazioni difficili, precariato, emarginazione, gioco d’azzardo e criminalità.

DIMANE SÌ è il brano che introduce l’EP, gangster-song dei giorni nostri, nella quale il richiamo testuale alla mafia-connection è rafforzato da una sorta di music-connection tra Napoli e le due coste statunitensi, in particolare quella Est.

Oltre al brano di lancio, UAH YOU contiene altri quattro inediti più un remix: ’O NASO E ’A VOCCA; NEVERFULL – dal nome della famosa borsa di fattura francese –; SPAIDERMEN (Remix) – il primo singolo di UAH in una nuova versione –; KING KONG (Ve voglie bbene assaje); a chiusura dell’EP troviamo la ballad dall’eloquente titolo NIENTE A DICERE.

 

Per ogni brano di UAH YOU è stata realizzata una reinterpretazione napoletana di una carta dei tarocchi: un artwork surreale e dissacrante che verrà chiarito dall’uscita dei lyrics-video…

 

UAH

UAH è l’acronimo di UnleashAnemaHit, espressione anglo-napoletana già tradotta dalla rivista Napulitanamente di Los Angeles come ‘Anima senza guinzaglio’, che ben rappresenta il cantautore e la sua opera prima.








  Altre in "Musica"