Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Lunedì 08 marzo 2021    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Cultura - Cinema e spettacoloStefania Castella

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

21 Febbraio 2021
Le Storie di Melaverde: Edoardo Raspelli torna a Padova per raccontare l'eccellenza
di Stefania Castella



Le Storie di Melaverde: Edoardo Raspelli torna a Padova per raccontare l'eccellenza
Edoardo Raspelli ph Elena Tiraboschi

Una domenica all’insegna della dolcezza quella che vivremo nella mattinata di questo tiepido 21 febbraio 2021 in cui nel seguitissimo contenitore di bellezza e bontà “Le Storie di Melaverde” Edoardo Raspelli tornerà a Padova per raccontare un’eccellenza della zona: Il pollo latte e miele.

Le Storie di Melaverde tornano così a partire dalle 11.00 su Canale 5 mostrando piccoli allevamenti in cui proprio latte e miele fanno parte dell’alimentazione di tanti animali da cortile come polli, anatre, oche, capponi, germani, tacchini. I nutrienti di questi due alimenti conferiscono alla carne un sapore diverso, unico in particolare, il miele millefiori dei Colli Euganei e il latte essiccato utilizzati spesso dagli allevatori regalano alla carne morbidezza, e sapore dolce, con una maggiore tenuta di succhi all’interno.  Esistono specifici allevamenti che praticano queste tecniche e Raspelli incontra alcuni proprietari che ci racconteranno le loro modalità. Scopriremo come vengono allevati questi animali con i pulcini che arrivano a pochi giorni di vita nei capannoni riscaldati, lasciati poi liberi di muoversi anche all’esterno, tenuti in recinti completamente aperti da adulti. Con Edoardo Raspelli conosceremo dettagli su qualità e tagli di queste carni, e come ognuno si adatti ad un diverso tipo di ricetta. Gli spettatori inoltre vedranno anche la lavorazione della carne d’anatra attraverso la visita in un piccolo laboratorio di macelleria in cui l’artigianato la fa ancora da padrone e la qualità dei salumi è ancora insuperabile.

 

 

 

 

 

 








  Altre in "Cinema e spettacolo"