Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Sabato 16 gennaio 2021    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Cultura - LibriStefania Castella

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

06 Gennaio 2021
Viviana Fornaro Brambilla ritorna ai libri: A bordo di un arcobaleno
di Stefania Castella



Viviana Fornaro Brambilla ritorna ai libri: A bordo di un arcobaleno
A bordo di un arcobaleno. Cavinato Editore International

A bordo di un arcobaleno 172 pagine per Cavinato Editore International

Postfazione di Candida Livatino

prefazione di Edoardo Raspelli

 

Il Covid visto con gli occhi

di una bimba appena nata

 

Commessa, cassiera, artigiana ma poi il ritorno alla grande passione, la scrittura: l'autrice è anche giornalista pubblicista

 

Lucrezia è nata il 1°luglio 2020. Un anno decisamente "strano": mascherine, distanziamento, igienizzanti. Parole che per un lungo momento, hanno sbiadito quelle più belle che iniziano per A e V: amore e vita. A sei mesi compiuti, mamma Viviana le regala un manoscritto unico, che un giorno la piccola protagonista con ciuccio e biberon, potrà sfogliare. Sarà il suo prezioso ricordo di un periodo storico, in cui lei veniva al mondo: le sue prime volte al mare, le sue amicizie al di là di un computer, le lallazioni con i coscritti e le chiacchiere con i parenti da una videochiamata. E poi, un passo indietro: le camminate in solitaria con la mamma che la portava in grembo nel pieno della pandemia, le visite in cui i papà non erano ammessi, le giornate trascorse nella cornice di casa, senza la carezza dolce che in genere si fa nell'attesa. Ma oltre alle percezioni di Lucrezia, unite alle riflessioni della genitrice, non mancano episodi buffi, con i nonni e gli amici intimi.

172 pagine in cui ci si tuffa nell'immaginario infantile e per un momento, ci si estranea dal resto. Viviana Fornaro Brambilla, prima di conquistarsi il tesserino di giornalista/pubblicista, ha svolto lavori in qualità di commessa, cassiera e artigiana. Le sue mani dipingevano portafogli griffati, in una umilissima bottega di famiglia, nel Varesotto. Dopo un anno trascorso tra pelli e cerniere, è tornata a far danzare le sue dita sulla tastiera, la sua vera vocazione.

 

 

I libri sono disponibili negli store online, inoltre è possibile effettuare ordini su prenotazione nelle librerie delle stesse catene o librerie indipendenti.

Ibs, Amazon, Mondadori store, Libreria universitaria, La Feltrinelli, Google books, ebay, Hoepli, UNIlibro

 

Giunti (solo librerie fisiche).








  Altre in "Libri"