Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Sabato 19 settembre 2020    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Cultura - MusicaStefania Castella

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

14 Agosto 2020
Summer Concert 2020 lo spettacolo della musica nel Chiostro di San Francesco a Carinola
di Stefania Castella



Summer Concert 2020 lo spettacolo della musica nel Chiostro di San Francesco a Carinola
Il Chiostro di San Francesco a Carinola

SUMMER CONCERT 2020 A cura dell’Associazione Anna Jervolino e dell’Orchestra da Camera di Caserta SUMMER CONCERT Itinerari musicali in Terra di Lavoro

Dal 5 Agosto al 20 Settembre 2020 Caiazzo, Carinola,

Teano direzione artistica - Antonino Cascio

Terzo appuntamento 14 agosto

PIANOFESTIVAL – MUSICA NEL CHIOSTRO MASSIMILIANO DAMERINI IN CONCERTO

Convento di S. Francesco -Casanova di Carinola (CE) Ore 20.00 e ore 21.30

Sulle note vellutate del piano suonato dal pianista e compositore di fama internazionale Massimiliano Damerini si apre il sipario domani sera sul ciclo di concerti “Musica nel Chiostro” a Carinola, incluso nella rassegna SUMMER CONCERT- Itinerari musicali in Terra di Lavoro Venerdì 14 agosto al Convento di S. Francesco di Casanova di Carinola (CE) alle ore 20.00 e 21.30, per la sezione Pianofestival – Musica nel Chiostro, è infatti in programma l’esibizione di Massimiliano Damerini al pianoforte. Considerato dalla critica uno dei massimi pianisti italiani e due volte vincitore del Premio Abbiati, Damerini eseguirà (ore 20) musiche di Ferruccio Busoni (1866-1924) e di Ludwig van Beethoven(1770-1827) e (ore 21.30) brani di Helmut Lachenmann (1935) e di Franz Schubert (1797-1828). Massimiliano Damerini (Genova, 1951) ha studiato con Alfredo They e Martha Del Vecchio, diplomandosi in pianoforte e composizione. La critica internazionale lo ha definito uno dei tre massimi pianisti italiani con Benedetti Michelangeli e Pollini; quella italiana lo ha insignito per ben due volte del Premio Abbiati: nel 1992 quale Concertista dell’anno, e nel 2006 per l’esecuzione di Ausklang di Helmut Lachenmann alla Rai di Torino. Dedicatario di brani di importanti compositori contemporanei tra cui Ambrosini, Asturias, Carluccio, Di Bari, Donatoni, Fellegara, Ferneyhough, Gaslini, Gentilucci, Landini, Oppo, Porena, Sciarrino, Skrzypczak, Sotelo, Tanaka, Vacchi, ha inciso per EMI, Etcetera, Arts, Koch, Ricordi - BMG, Accord, Naxos, Col Legno, Dynamic, Musikstrasse e Warner. Ha suonato nei più importanti teatri del mondo - Milano, Venezia, Vienna, Londra, Monaco, Lipsia, Parigi, Ginevra, Zurigo, Madrid, Buenos Aires, Guatemala e Giappone -, esibendosi in recital o con prestigiose orchestre - London Philharmonic, BBC Symphony, Bayerischer Rundfunk, Deutsche - Symphonie di Berlino, ORF di Vienna, Accademia di S. Cecilia, RAI, Orquesta Nacional Espanola, Orquesta Sinfonica Portoguesa, Filarmonica de Buenos Aires, Sinfonica di Budapest, Radio Olandese, WDR di Colonia, NDR di Amburgo, SWF di Baden-Baden, ORF di Vienna, Orchestre Philarmonique Suisse, Orchestra de la Comunidad de Madrid, Filarmonica del Bogotà, Filarmonica di Malaga, Filarmonica di Nizza -. È spesso invitato in giuria in importanti concorsi pianistici internazionali e tiene masterclass e corsi di perfezionamento in tutta Europa. Il convento di San Francesco, risalente al XIII secolo, è un vero e proprio tesoro nascosto tra le campagne della frazione Casanova del comune di Carinola, in provincia di Caserta. Secondo diverse fonti fu il santo stesso ad iniziare l’edificazione del Convento. Ancora oggi vi si trova ben conservata la grotta scavata nella roccia che fu giaciglio del Santo. Interamente costruito in muratura di tufo grigio, il Complesso si compone della Chiesa a due navate e del Convento arricchito dal pregevole chiostro. Quest’ultimo ha una struttura quadrangolare con volte a crociera a sesto acuto che si aprono sulla corte centrale - che ricorda quello del Monastero di S. Chiara di Napoli - e con affreschi sulle pareti laterali ispirati alla vita di S. Francesco. Notevoli anche gli affreschi del refettorio attribuibili alla scuola giottesca L’ingresso ai concerti è libero con prenotazione obbligatoria. Ci si può prenotare tramite il sito www.autunnomusicale.com, sezione Prenota Online, oppure inviando una e-mail a info@autunnomusicale.com, in tal caso si riceverà una e-mail di risposta contenente il link per effettuare la prenotazione. La rassegna, organizzata dall’associazione Anna Jervolino e dall’Orchestra da Camera di Caserta con la direzione artistica del Maestro Antonino Cascio, è realizzata con il contributo del MIBACT – Direzione Generale Spettacolo e della Regione Campaniae si avvale della collaborazione della Direzione Regionale Musei Campania, del Museo archeologico e dell’Associazione Sidicina Amici del Museo di Teano, dei Comuni di Caiazzo, Pietramelara, Teano e Carinola, del Club Unesco di Caserta, dell’Associazione Monte Carmignano per l’Europa.








  Altre in "Musica"