chiudiX
Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Martedì 19 giugno 2018    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Cultura - SocietàStefania Castella

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

06 Marzo 2018
Luigi Di Maio bagno di folla nella sua Pomigliano
di Stefania Castella



Luigi Di Maio bagno di folla nella sua Pomigliano
Luigi Di Maio

E’ programmato per la tarda serata di martedì 6 marzo, l’abbraccio di una folla entusiasta al candidato Premier Luigi Di Maio, lì nella sua Pomigliano D’Arco nella quale ha ancora residenza. Torna Di Maio dopo la trionfale domenica che metteva nelle mani dei pentastellati la responsabilità della guida del Paese e insieme la necessità di un’apertura al dialogo per la costituzione di un governo presentato come il nuovo che avanza e non ancora stabilito. Su questo le parole di Di Maio, sono state dirette nel dichiarare che “Il M5S è pronto a confrontarsi con chiunque vi trovi punti in sintonia con la propria agenda”. In attesa di capire come al Quirinale si disporranno incastrandosi le alleanze con maggiore feeling, il più giovane vicepresidente della Camera dei deputati nella storia della Repubblica, l’intraprendente studente di ingegneria prima e giurisprudenza poi, distintosi da subito come chi nasce tagliato per la leadership, affronta una folla entusiasta di poterlo accogliere da vincitore. In quel di Pomigliano si spera già di vederlo prossimo presidente del Consiglio, e si prospetta una serata di calorosa accoglienza in piazza Giovanni Leone. Già acclamato durante le votazioni quando veniva supportato da cori da stadio alla voce di “Presidente. Presidente” da una folla di cittadini che ne decretava la vittoria su tutti i fronti anche contro l’inarrestabile Vittorio Sgarbi (trionfo schiacciante quello nell’uninominale per la Camera ad Acerra dove Sgarbi correva per il centrodestra), acclamato da chi ne legge la capacità di sapersi rapportare con chiunque gli si trovi difronte, la speranza di una intera cittadina sarà tutta riversata in questa prima serata, serata in cui un giovane venuto dal nulla rendeva orgogliosi i suoi concittadini della sua corsa verso la presidenza.









  Altre in "Società"