Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Mercoledì 08 aprile 2020    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Cultura - Cinema e spettacoloStefania Castella

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

14 Febbraio 2020
Le Storie di Melaverde: Con Raspelli tra i sapori della Calabria
di Stefania Castella



Le Storie di Melaverde: Con Raspelli tra i sapori della Calabria
Edoardo Raspelli ph Elena Tiraboschi

Edoardo Raspelli per Le Storie di Melaverde (domenica 16 febbraio alle 11.20 su Canale 5) ci accompagna di nuovo in Calabria alla scoperta del frutto simbolo della provincia di Reggio Calabria, il bergamotto. Nel secolo scorso valeva come l'oro. Veniva utilizzato addirittura come moneta di scambio. L'olio essenziale presente nella sua buccia era richiestissimo dai produttori di cosmetici più famosi al mondo, per la sua capacità unica di fissare i profumi sulla pelle. Poi è arrivata la chimica a sostituire l'olio essenziale naturale ed il valore di questo frutto è crollato. Molti agricoltori hanno smesso di coltivarlo, nessuno parlava più del bergamotto e molti bergamotteti sono stati abbandonati. Fino a quando, però, la medicina non ha accertato scientificamente le sue straordinarie doti salutari, da sempre, tra l'altro note, ai coltivatori calabresi . Da qui, una nuova rinascita di questo agrume che oggi ha un valore doppio, sia per il suo succo, eccezionale soprattutto contro il colesterolo cattivo, che per l'olio essenziale, di nuovo richiesto dai grandi profumieri mondiali. Il bergamotto calabrese è considerato il migliore al mondo. Non solo bergamotto però in questa Storia di Melaverde. Si parlerà anche di zafferano e di un salume antichissimo recuperato, il "Capicoddho Azze Anca".

 REPLICA de "LE STORIE DI MELAVERDE"

Domenica 16 ore 11.20 Canale 5








  Altre in "Cinema e spettacolo"