Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Venerdì 14 agosto 2020    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Cultura - FotografiaGian Maria Rosso

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

06 Luglio 2020
Documentare un evento?
di Gian Maria Rosso



Documentare un evento?
Monacelle alba

Ciao a tutti

Da 3 giorni siamo in Puglia per seguire la “comunicazione” per l’ATLS di Torino. Per la prima volta affrontiamo una nuova attività, che in parte conosciamo molto bene (la fotografia) e in parte siamo agli inizi (la comunicazione via web)

Nonostante si organizzi già prima della partenza tutto quello che bisognerà fare e dire durante la settimana i problemi sono sempre in attesa. Ma in questa settimana più che di problemi reali stiamo affrontando quelli meteorologici e quelli logistici.

Quelli meteorologici sono quasi sempre risolvibili, pioggia e vento. Per fare delle registrazioni con una giornata piovosa basta mettersi al riparo, e qui siamo in una masseria molto grande. Il problema del vento è un po' più complesso in quanto abbiamo stabilito che le interviste e le dirette saranno sempre all’aperto e quindi ormai stiamo diventando maghi nello scovare i muri più isolati e riparati.

Uno dei problemi però che non avevamo mai considerato erano i matrimoni. Al secondo giorno un grosso matrimonio con più di 180 invitati che girano e chiacchierano per tutto il resort e la piscina non erano previsti e non si possono cancellare. Quindi tutti gli spazi che avevamo trovato per le dirette erano occupati.

Un’altra variabile che non potevamo considerare era che i tempi delle sedute sono stati stravolti. Non perché sia cambiato il programma, ma perché si sta seguendo il flusso del vento e tutti sono rilassati e la calma regna tra tutti i partecipanti.

Così mentre anche noi partecipiamo alle attività del gruppo poi dobbiamo correre a preparare i vari set, ma nel frattempo il vento vi accompagna.

Nonostante tutto quello che ho scritto possa sembrare negativo e molto impegnativo, noi lo prendiamo come una sfida, un mettersi alla prova e reinventarsi il programma, ora per ora. Intanto stiamo socializzando molto bene con tutti i partecipanti, e confidiamo che questo ci aiuterà nelle interviste personali,

E poi stiamo vivendo un momento particolare e assorbiamo tutte le informazioni che ci trasmettono i partecipanti, sulle quali confidiamo poter restituire un reportage il più sentito possibile, anche perché noi non filmiamo solamente, ma partecipiamo a tutte le attività della giornata. Compreso andare per masserie a comperare l’olio e assaggiare a pranzo mozzarelle fantastiche.

Che dir d’altro? Sono le 6 di mattina e qui il sole è già salito con un colore rosso fuoco, il vento entra dalla porta e fra un po’ farò un giro verso la piscina per filmare la location.

 

Se volete scrivermi info@domanisiparte.it








  Altre in "Fotografia"