Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Sabato 17 agosto 2019    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Cultura - LibriStefania Castella

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

16 Luglio 2019
La bambina che annusava i libri. Il nuovo romanzo di Manuela Chiarottino
di Stefania Castella



La bambina che annusava i libri. Il nuovo romanzo di Manuela Chiarottino
Manuela Chiarottino

È disponibile dall’8 luglio su tutti gli Stores il nuovo libro di Manuela Chiarottino: “La bambina che annusava i libri”, edito da More Stories.

Vincitrice del concorso Verbania for Women 2019 e del premio Fondazione Marazza per la narrativa per l'infanzia, nella scrittura, la passione dell’autrice per il genere rosa, declinato in diverse sfumature.

Nel suo ultimo romanzo ambientato in Toscana, Manuela Chiarottino narra la vita di Stella che, fino ad allora trascorsa tranquillamente, subisce un brusco cambiamento nel momento in cui la giovane riceve in eredità dal nonno un libro molto antico e una strana lettera che la condurranno ad addentrarsi nei misteri della sua famiglia e del suo cuore.

"Volevo scrivere – dichiara la scrittrice - una storia che parlasse di libri e della loro magia, dove tutto ruotasse intorno a un enigma da risolvere e non solo sull'evoluzione di una relazione amorosa. Cosa meglio poteva esserci di una piccola libreria di Firenze, un libro antico e un ex libris che contiene un mistero? Per farlo mi sono documentata molto, infarcendo il romanzo di curiosità storiche e naturalmente di informazioni sui libri, come gli ex libris. Alcuni sono bellissimi, delle vere piccole opere d’arte. Una curiosità: spesso è raffigurato un gufo perché è un animale notturno, proprio come molti lettori.”

Così, per Stella, cresciuta in una famiglia di antichi stampatori, i libri sono come degli amici. Non solo ama leggerli, ma li conosce profondamente, riuscendo a distinguerli dall’odore e dalla grana delle pagine, capacità fondamentali per lavorare, insieme al padre, nella libreria di famiglia. La sua vita tranquilla, subisce un brusco cambiamento quando la ragazza riceve in eredità dal nonno, un libro molto antico e una strana lettera. In essa si parla di una collezione di volumi preziosi, nascosti in un luogo segreto. Sta a lei risolvere l’enigma del nonno e ritrovarli. In una ricerca convulsa tra i paesi della Toscana, in compagnia di un affascinante e ambiguo restauratore, Stella si addentrerà nei misteri della sua famiglia e del suo cuore, imparando a lasciarsi andare ai sentimenti, pagina dopo pagina.

La bambina che annusava i libri

Edito da: More Stories

Disponibile su Amazon.it e per Kindle Unlimited

ebook €2,99 pp. 214

cartaceo €9,99 pp. 214

Manuela Chiarottino

Manuela Chiarottino è nata e vive in provincia di Torino. Ama pasticciare con il cernit, dipingere su ceramica o legno e creare quadri di sabbia, uno dei quali è diventato la cover del suo primo romanzo Arriveranno le farfalle. Vincitrice del concorso Verbania for Women 2019 e del premio Fondazione Marazza per la narrativa per l'infanzia, nella scrittura ama il genere rosa, declinato in diverse sfumature. Tra le sue pubblicazioni si annoverano: La locanda sul porto (Triskell, 2019), La custode della seta (Buendia Books, 2019), Tutti i colori di Byron (Buendia Books, 2018, vincitore del concorso “Barbera da… leggere”), Bea la gatta investigatrice (Self, 2019), Il gioco dei desideri (Amarganta, 2018), Maga per caso (Le Mezzelane, 2018), La rosa del deserto (Triskell, 2018), Sex toys e mucho amor (Self, 2017), Un amore a cinque stelle (Triskell, 2016,vincitore del concorso “Fiori di acciaio”), Cuori al galoppo (Rizzoli 2016), Due passi avanti un passo indietro (Amarganta, 2016), Il mio perfetto vestito portafortuna (La Corte, 2016), Ancora prima di incontrarti (Rizzoli, 2015) e molti altri.

Pagina fb: https://www.facebook.com/manuelachiarottinoautrice/

Sito: https://manuelachiarottino.wordpress.com








  Altre in "Libri"