Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Mercoledì 13 novembre 2019    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Cultura - LibriStefania Castella

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

23 Ottobre 2019
Anime Antiche. Stefania Convalle torna a emozionare con il nuovo romanzo
di Stefania Castella



Anime Antiche.  Stefania Convalle torna a emozionare con il nuovo romanzo
Anime Antiche. Stefania Convalle

È uscito in questi giorni sul mercato editoriale italiano “Anime Antiche”, il nuovo romanzo della scrittrice Stefania Convalle, pubblicato da Edizioni Convalle. Quest’opera, attraverso i suoi tre protagonisti, è la rappresentazione della forza dell’amore, quello che sopravvive, a ogni costo. Pagina dopo pagina entriamo nelle vite di Muriel - donna in conflitto con se stessa e con eventi inaspettati quanto incredibili, di Lorenzo - l’egoismo, il voglio - comando - posso, amante solo di sé ma vittima di se stesso e di Greg - l’amore, quello vero, quello sopra ogni cosa, quello disposto a tutto, anche a lottare contro il Destino, un Destino che dovrà fronteggiarsi con un sentimento letteralmente senza tempo. Tre personalità profondamente diverse legate da un filo misterioso che si paleserà a ognuno di loro in modo differente, ma che li condurrà esattamente dove dovrebbero essere, ribellandosi anche a ciò che già era scritto. In questo romanzo echeggiano temi importanti quali l’amore, il mistero della Vita, l’esistenza di vite precedenti.

"Anime Antiche – dichiara l’autrice Stefania Convalle - rappresenta quella parte di me convinta che esista la reincarnazione, anime che si ritrovano nel Tempo perché è l'Amore a renderle inseparabili. Mi piace nei miei romanzi, in modo più o meno marginale, inserire tematiche che sfuggano alla razionalità e allo scientificamente dimostrabile. In Anime Antiche – continua Stefania Convalle - questa parte diventa il centro, il motore della storia dove protagonista assoluta è l'anima stessa, la parte di noi che non muore e ritorna - sempre - per imparare ed evolversi".

A curarne la prefazione un’altra scrittrice, Carla Magnani, che ha definito lo stile di Stefania Convalle una “scrittura asciutta, essenziale, che non ricorre a inutili fronzoli”. “Nella lettura di questa opera – ci tiene a precisare la Magnani - viviamo le emozioni dei personaggi e i loro ricordi ci riportano, in qualche modo, a ricordi personali che credevamo perduti e a riflessioni che, altrimenti, avremmo trascurato adducendo mille scuse. Un libro, quindi, che ci offre occasioni di crescita a cui sarebbe sciocco rinunciare”. “Anime Antiche”

di Stefania Convalle

Casa Editrice: Edizioni Convalle

Collana: Luna

Isbn: 978-88-85434-38-7

Pagine: 212

Prezzo: 13,00 Euro

“Anime antiche” è la rappresentazione della forza dell’amore, quello che sopravvive, a ogni costo. Muriel: donna in conflitto con se stessa e con eventi inaspettati quanto incredibili. Lorenzo: l’egoismo, il voglio - comando - posso, amante solo di sé ma vittima di se stesso. Greg: l’amore, quello vero, quello sopra ogni cosa, quello disposto a tutto, anche a lottare contro il Destino, un Destino che dovrà fronteggiarsi con un sentimento letteralmente senza tempo. Nel romanzo spiccano alcuni elementi che, seppur nelle retrovie della scena, hanno un ruolo fondamentale. Le panchine: quella nel parco, dove Muriel incontra Greg per la prima volta; quella davanti al mare, dove Lorenzo rivedrà Greg in una nuova luce; quella davanti all’oceano, dove Greg e Muriel si raccoglieranno davanti a un passato che viene da lontano, in un silenzio che accompagnerà dubbi e pensieri; quella, infine, di nuovo nel parco, dove Greg e Muriel cercheranno di non dirsi addio definitivamente. E poi ci sono i viaggi, che diventano un’immersione totale nel passato che va oltre le dimensioni del tempo. Un anello antico che diventa il quarto protagonista muto; un anello che per ognuno di loro rappresenta un simbolo importante d’amore, ma anche di amicizia e di unione di anime. Infine un libro che ha attraversato i secoli, che racchiude tutti i segreti delle loro vite. Muriel, Greg, Lorenzo: tre personalità profondamente diverse legate da un filo misterioso che si paleserà a ognuno di loro in modo differente, ma che li condurrà esattamente dove dovrebbero essere, ribellandosi anche a ciò che già era scritto.

STEFANIA CONVALLE

Stefania Convalle ha al suo attivo numerose pubblicazioni: romanzi, poesie, opere sperimentali a più mani e un manuale di scrittura. Tra i riconoscimenti più importanti, il Premio Giovani “Microeditoria di qualità”: nel 2017 con il romanzo “Dipende da dove vuoi andare” e nel 2018 con “Il silenzio addosso”; entrambe le opere sono state presentate nel programma “Milleeunlibro” di Rai Uno. Scrittrice, organizzatrice di eventi culturali, ha fondato il Premio Letterario “Dentro l’amore”. Writer Coach, Talent Scout, Stefania Convalle è anche editrice dal 2017, anno di fondazione della Edizioni Convalle, “una casa editrice col cuore d’autore”, come ama definirla.

EDIZIONI CONVALLE

Il 2 Febbraio 2017 nasce, in Luna crescente, la Edizioni Convalle, la casa editrice col cuore d’autore. Stefania Convalle, la fondatrice, è scrittrice, ma sogna una casa editrice che offra un vero supporto agli autori. In soli due anni e mezzo pubblica quaranta titoli, molti dei quali ottengono riconoscimenti – vittorie, piazzamenti e menzioni – in svariati premi letterari: la dimostrazione che la linea guida, solo belle opere, che Stefania Convalle segue quando deve scegliere le opere da pubblicare è mantenuta con successo. Edizioni Convalle ha presenziato alle più importanti Fiere del settore, come Il Salone Del Libro di Torino, Il Salone della Cultura a Milano, La Rassegna della Microeditoria di qualità a Chiari (Bs) e Più Libri Più Liberi a Roma. Organizza, inoltre, eventi per promuovere le opere fungendo da apripista nel mondo editoriale dove è necessario essere dinamici e creativi per farsi conoscere, uscendo, quando serve, dagli schemi.








  Altre in "Libri"