Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Mercoledì 13 novembre 2019    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Cultura - LibriStefania Castella

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

07 Novembre 2019
Sigari Cubani. Il romanzo di Adriana Fabozzi tra le pieghe del tradimento
di Stefania Castella



Sigari Cubani. Il romanzo di Adriana Fabozzi tra le pieghe del tradimento
Sigari Cubani di Adriana Fabozzi

Scomodi, quegli argomenti inaspettati che ci ruotano intorno, è sempre così, ci teniamo da parte, a lato, per non credere che ci appartengano. Ma quanto ci coinvolge il tradimento? Quanto ci cambia, quanto ci trova pronti… Così, quanto coraggio occorre per affrontare il buio della distorsione dell’amore tradito? E quanta capacità occorre per mettere insieme qualcosa che componga l’amore, scrivendo una realtà senza edulcorazione. Ci riesce nel suo stile che lega e ci assomiglia, Adriana Fabozzi nel suo romanzo “Sigari Cubani” una lettura in cui ci si può immedesimare, diventare vittima o carnefice, tentando di tenere insieme pezzi di umanità che inevitabilmente il tradimento stesso, non può che portar via.

Nella trama:

-Ogni mattina, intorno alle otto e trenta, il rituale di Asia è sempre lo stesso: afferra il telefono e guarda il messaggio di buongiorno del suo fidanzato Lorenzo. Quella della giovane Asia è un’esistenza prevedibile e scontata, con la sua mania di perfezione e il desiderio di stabilità… ma cosa può succedere quando il guscio perfetto che si è costruita si scontra con un mondo fatto di tradimenti e bugie, corrotto e privo di valori? Il suo bisogno di sapere cosa c’è al di là della ragione, di lasciarsi andare e perdere il controllo, di fare qualcosa di sbagliato, a un certo punto prende il sopravvento, e si ritrova a indossare la maschera dell’inganno, come fanno tante persone accanto a lei. Da quel momento inizia per lei un periodo turbolento, in cui è divorata dal senso di colpa, finché un uomo infedele e senza scrupoli le farà aprire gli occhi sulla direzione da intraprendere nella sua vita. A volte è necessario perdere di vista per un attimo i valori più importanti per poi ritrovarli più forti di prima, riuscendo ad accettarsi per come si è, con tutte le proprie imperfezioni: “ho immaginato un luogo dove non ci sia il silenzio, ma voci, dove non ci sia la menzogna, ma la verità, dove non ci siano maschere, ma volti, dove non ci siano fantasmi, ma persone che camminano a testa alta guardandosi negli occhi senza timore e senza doversi nascondere”.-

Adriana Fabozzi:

Adriana Fabozzi è nata a Caserta sotto il segno zodiacale dei gemelli. Vive ad Aversa ed è laureata in Giurisprudenza. Madre di tre figlie, dedica la sua vita alla famiglia e alla grande passione per la scrittura. E’ già autrice del libro “Meraviglioso” pubblicato nel 2017.

Sigari Cubani

di Adriana Fabozzi

Editore Gruppo Albatros Il Filo

Collana Albatros Gli Speciali

197p.

 








  Altre in "Libri"