Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Giovedì 05 dicembre 2019    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Cultura - LibriStefania Castella

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

29 Novembre 2019
Il Male in Corpo in libreria il nuovo romanzo di Marisa Fasanella
di Stefania Castella



Il Male in Corpo in libreria il nuovo romanzo di Marisa Fasanella
Il Male in Corpo
Con una scrittura dura e incisiva, "Il male in corpo" pedina enigmi, rivela e rappresenta sentimenti e odi rugginosi, inganni e avidità da sempre cancerosi, una giustizia a cui mai è stata data giustizia. E dunque stoccaggi illeciti di rifiuti tossici e speciali, traffici di uomini, sversamenti che avvelenano l’acqua e la terra di un Sud senza nome e, forse, innominabile. Una più sconosciuta e sfigurata "Terra dei fuochi", un romanzo corale dove le donne si fanno protagoniste tra passioni irriducibili, combattendo ogni ragione del cinismo, cercando verità e riscatto. Miriam indaga il silenzio di suo padre, Mimì Ferraro, che ha trovato la morte civile nelle attività direttive dell’estrazione del tannino per la concia. Margherita, sua madre, è invece scomparsa, e il suo corpo non è mai stato ritrovato. Mairim, la "restituita", abita il faro abbandonato e conosce i fondali sabbiosi, i pesci ragno, il marciume che i bracconieri calano con le funi e seppelliscono insieme alle navi. Li ha visti affondare i veleni protetti da un Dio che non sa difendere e dare voce ai morti. Miriam e Mairim si specchiano nei rispettivi dolori e cercano una verità sull’omicidio di Massimo, il musicista. Si imbattono, così, nelle sospette attività di una fabbrica creduta in abbandono e nei traffici di un oscuro circolo. Circostanze dalle quali emergeranno il disegno di una terra ferita e l’offesa portata a un’intera comunità.
Marisa Fasanella è nata a Cassano all’Ionio (Cs) e ha esordito, nel 1994, con il romanzo Maschere e lenzuola del vicolo Santacroce. Ha pubblicato molti racconti e romanzi finalisti e vincitori di numerosi premi. Tra questi il Premio Letterario "Corrado Alvaro" e il Premio Nazionale "Vincenzo Padula" quale riconoscimento per la sua produzione letteraria. La Giuria del "Rapallo-Carige" ha, poi, ritenuto meritevole di segnalazione un suo romanzo, Rimorsi (Pironti, 2010). Di quest’ultimo testo, Tullio De Mauro ha scritto: "Le sue pagine sono tra le più interessanti che mi è accaduto di leggere negli ultimi anni. Sono stato profondamente scosso per la qualità coinvolgente della sua scrittura e rappresentazione". Tra le sue opere ricordiamo anche Gineceo. Undici crudeli racconti (Pironti,1996), L’ombra lunga dei moroni (Rubbettino, 2002), e Nina (Editori Riuniti, 2014). Suoi racconti sono stati pubblicati dalla rivista "Il Primo Amore".
IL MALE IN CORPO
Euro 19,50 Pagg. 314
Castelvecchi






  Altre in "Libri"