Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Martedì 01 dicembre 2020    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Cultura - LibriStefania Castella

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

20 Ottobre 2020
Adelaide. In libreria il nuovo romanzo di Antonella Ferrari
di Stefania Castella



Adelaide. In libreria il nuovo romanzo di Antonella Ferrari
Adelaide. A, Ferrari

 

È disponibile in libreria e negli store digitali “ADELAIDE”, il nuovo romanzo di ANTONELLA FERRARI pubblicato da Castelvecchi.

A  proposito del nuovo romanzo, la scrittrice commenta: «L'idea che ha generato questo libro nasce dai racconti ascoltati in famiglia e in città, a Chieti i Mayo sono ancora oggi un'istituzione, il loro palazzo, ora Fondazione e Museo, troneggia sul corso principale. Ho studiato a fondo il loro albero genealogico e ho inventato storie dove non c'erano testimonianze. Mi piaceva rendere “umani”, con tutte le loro debolezze, questi nobili riveriti come divinità. Poi è venuto fuori un libro d'amore a 360°, mi sono lasciata condurre dalle sensazioni del momento che hanno vinto sulla arida narrazione storica». Un libro d'amore ambientato nella città di Chieti alla fine dell’Ottocento: «Quando ho iniziato a scrivere Adelaide pensavo a un romanzo sulle vicende della Carboneria e dei suoi affiliati. Man mano che mi documentavo sul periodo, ho iniziato a fantasticare storie d'amore tra i vari personaggi lasciando in secondo piano le vicende propriamente storiche. - spiega Antonella Ferrari - Quello che arriva è un messaggio d'amore universale, molto trasversale, che abbraccia tutti. No a pregiudizi, e che il bene vinca sempre. Far trascorrere qualche ora leggera e spensierata al lettore cercando di avvincerlo con le peripezie dei protagonisti».

Nella trama:

Colonna portante della nobile famiglia Mayo, Adelaide vive nell'Ottocento con la mentalità e la spregiudicatezza di una donna di oggi. Libera di agire e di pensare come desidera, insieme a fratelli e amici aderisce alla Carboneria, gettandosi nella lotta politica. Nubile per scelta, vive godendo di tutti i privilegi che la sua posizione sociale le offre. Un intrigante intreccio di amori proibiti, di vizi e virtù, e di rivolte politiche sullo sfondo della provincia abruzzese di due secoli fa.

Antonella Ferrari è nata a Chieti, laureata in Giurisprudenza è stata Professore a Contratto presso L’Università G. D’Annunzio di Chieti. Ha già  pubblicato il romanzo autobiografico “Nessun Dolore” e nel 2018 “Un Amore di Città”.

https://www.facebook.com/Antonella-Ferrari-Scrittrice-106936387836138/








  Altre in "Libri"