Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Venerdì 21 giugno 2024    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Cultura - SocietàStefania Castella

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

13 Marzo 2024
PAROLE E MUSICA IN TERRA VULCANICA - INCONTRO CON MARISA PAPA RUGGIERO
di Stefania Castella


PAROLE  E MUSICA IN TERRA VULCANICA - INCONTRO CON MARISA PAPA RUGGIERO

 

 

SABATO 16 MARZO ORE 18.00

BIBLIOTECA DI VILLA BRUNO - SAN GIORGIO A CREMANO – NA

 

INTRODUCE L’INCONTRO IL SINDACO DI SAN GIORGIO A CREMANO GIORGIO ZINNO

MODERA  FILIPPO D’ELISO

 

Sabato 16 marzo alle 18 alla biblioteca di Villa Bruno a San Giorgio a Cremano si terrà un nuovo appuntamento con Parole e Musica in Terra Vulcanica - Incontri tra letteratura, poesia, arte e musica organizzati dall’Associazione Culturale Altanur. L’incontro di sabato darà spazio ad una donna particolare, Marisa Papa Ruggiero, che ha fatto della ricerca e della sperimentazione la sua ragione di Vita. Pittrice e scrittrice, Marisa Papa Ruggiero si è dedicata per tutta la vita alla ricerca poetica sul linguaggio, affiancandola con l’attività pittorica e didattica, dapprima a Milano, poi a Napoli dove attualmente vive. E’ co-fondatrice di tre riviste di ricerca letteraria, dal 1990 ha all’attivo una serie di pubblicazioni poetiche che sono state tradotte anche in inglese e francese e alcuni suoi testi poetici sono stati rappresentati come eventi scenici in siti archeologici profondamente evocativi come Cuma, Bacoli, Siracusa e ovviamente Napoli. Introduce l’incontro il sindaco di San Giorgio a Cremano Giorgio Zinno; modera Filippo D’Eliso, compositore e scrittore.

 

LA PRODUZIONE POETICA E LETTERARIA DI MARISA PAPA RUGGIERO

 

In poesia ha pubblicato, dal 1990: "Limite interdetto", "Origine inversa", "Il passaggio dei segni", "Campo giroscopico", "Persephonia", "Passaggi di confine", "Di volo e di lava", "Jochanaan", "Un intenso venire", "Se questo è il gioco".

 

E’ stata tradotta in inglese e in francese e alcuni suoi testi poetici sono stati rappresentati come eventi scenici in evocativi siti archeologici (Napoli, Cuma, Bacoli, Siracusa). Tra i testi in prosa: "Le verità bugiarde" e il romanzo. "Oltre la linea gialla".

 

Numerose le sue  pagine di critica letteraria e di poesia apparse in riviste internazionali cartacee e online come ad esempio: "Gradiva"," Offerta speciale", "Atelier", "L'area di Broca", "Caffè Michelangiolo", "Arte & carte", "Portofranco", "Lettera Internazionale", "Poesia".

 

E’ co-fondatrice di tre riviste di ricerca letteraria: "Oltranza", "Risvolti" e "Levania". Di quest’ultima rivista, edita a Napoli, è anche redattrice.

 

In corso di pubblicazione un nuovo romanzo e una nuova produzione di testi poetici.

 

 

 

NOTE SU FILIPPO D’ELISO, COMPOSITORE E SCRITTORE

 

Filippo D’Eliso, compositore e scrittore.

 

Effettua consulenze e assistenze musicali, elabora orchestrazioni, arrangiamenti, digitalizzazioni, programmazioni al computer e composizioni originali per importanti realizzazioni discografiche e cinematografiche.  Sue le musiche per il film “Terra infelix” in concorso nel 2020 alla 74ma edizione del Festival Internazionale del Cinema di Salerno.  Tra le sue pubblicazioni: “Lì un tempo fioriva il mio cuore”, “La fatica del ricordo”, entrambe per RP libri.

 

 

 

L’ASSOCIAZIONE CULTURALE ALTANUR

 

Nasce nel 1997 con l’obiettivo di promuovere l’interazione tra le diverse conoscenze in modo da favorire una visione unitaria della realtà. Organizza centinaia di eventi volti a valorizzare la cultura del territorio. 

 

Nel 2007, dopo 10 anni di attività, dà vita ad un importante progetto LE CONNESSIONI INATTESE un contenitore di cultura a 360 gradi.

 

Nel 2007 all’interno di tale progetto nasce il CONVEGNO a carattere internazionale in collaborazione con l’Istituto per gli Studi Filosofici che vede, negli anni, relatori come: Brian Josephson (premio Nobel per la Fisica), Emilio Del Giudice (fisico teorico); Luc Montagnier (premio Nobel per la Medicina); Vladimir Voeikov (chimico); Mae Wan Ho (genetista); Maurizio Torrealta (giornalista RAI); Graham Hancock (scrittore e saggista) e tantissimi altri del mondo del giornalismo, delle scienze, della letteratura, della medicina, della filosofia, dell’arte.     

 

Sempre nel 2007 nasce il FANTASY DAY, importante manifestazione dedicata al fantastico in tutte le sue forme e che è seconda in Campania solo al Comicon.

 

Nel 2022 nasce PAROLE e MUSICA in TERRA VULCANICA dedicato agli Incontri tra letteratura, poesia, arte e musica e il FANTASY DAY FILM FESTIVAL dedicato ai corti di genere fantasy.

 

INFO: www.altanur.it     e    www.fantasyday.it








  Altre in "Società"