chiudiX
Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Mercoledì 13 dicembre 2017    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Food - GastronomiaAlla Drobyazko

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

08 Agosto 2017
Cucina russa: i pelmeni
di Alla Drobyazko



Cucina russa: i pelmeni
I pelmeni

Oggi vorrei condividere con voi la ricetta dei "ravioli russi" che si chiamano pelmeni e hanno di solito un ripieno di carne tritata con cipolle, sale e pepe. 
L'impasto classico per i pelmeni è molto semplice. Deve essere bianco candido grazie alla farina 00 che fa da base dell'impasto con aggiunta di acqua, uova e sale. L'importante è non farlo troppo asciutto, deve essere abbastanza morbido ed elasticizzato per riuscire a lavorarlo bene e stenderlo sottile. Il segreto dei pelmeni buoni è poco pasta e tanto ripieno. 

Ingredienti: 

Per l'impasto: 
Farina 00, 500 gr
Uova 2
Olio di oliva 1 cucchiaio 
Acqua 200 gr
Sale mezzo cucchiaino 

Per il ripieno: 
Carne di maiale tritata 300 gr
Carne di vitello tritata 300 gr 
Cipolle 2
Acqua 100 gr
Sale q.b. 
Pepe q.b. 


1. Mettere la farina a fontana sul tavolo, formare una conca dove mettete due uova, acqua, sale e olio. L'ultimo ingrediente non è obbligatorio, però rende l'impasto più tenero.   
Adesso basta solo mescolare bene. Avrete un impasto morbido, piacevole da lavorare. 


2. Unite i due tipi di carne, aggiungete le cipolle tritate finemente o anche frullate, sale e pepe. Per rendere il ripieno più succulento aggiungetevi 100 gr di acqua. Mescolate il tutto molto bene. 


3. Adesso formiamo i pelmeni. Prendete un pezzo dell'impasto grande come il vostro pugno. Lavoratelo su una spianatoia ancora un pochino con della farina, dopo di che stendetelo molto sottile con un mattarello. Deve essere spesso circa 2 mm. 


4. Con aiuto di un bicchierino fate i cerchi di diametro 4-5 cm. Su ognuno mettete mezzo cucchiaino del ripieno. Chiudeteli formando delle mezzelune.  Assicuratevi di chiuderli bene. Adesso unite due estremità. La forma finale deve essere rotonda. 

5. Metteteli su una superficie infarinata. 

6. Metteteli nell'acqua bollente salata e cuocete circa 5 min dopo che l'acqua ricomincia a bollire. 

7. Serviteli con smetana (potete sostituirla col yogurt greco che ha il gusto abbastanza simile). 


Se ne avete fatti tanti potete surgelarli, metteteli su una teglia infarinata e lasciateli in frizzer. Quando i vostri pelmeni saranno surgelati spostateli in un contenitore o in un sacchetto per freezer. 

Buon appetito! 









  Altre in "Gastronomia"