Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Martedì 15 ottobre 2019    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Hi-TechAlla Drobyazko

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

07 Febbraio 2018
Il semaforo danzante della SMART
di Alla Drobyazko



Il semaforo danzante della SMART
The Dancing Lite
Quando nel 1998 il lancio della Swatch-Mercedes Art, o più comunemente detta SMART venne posticipato di alcuni mesi a causa di un problema di stabilità che avrebbe potuto causarne il ribaltamento in caso di repentini cambi di direzione, si capii che la sicurezza per questa minuscola auto lunga appena 250 cm era il traino che ne avrebbe decretato il successo.

A distanza di 16 anni dal lancio, di alcuni lifting più o meno profondi, e di alcuni modelli non troppo riusciti, la sicurezza continua ad essere nel mirino della casa automobilistica; sicurezza non solo per gli occupanti, le dotazioni di serie sono paragonabili a quelle di una berlina alto di gamma, ma anche per chi sta fuori. E la ricerca in questa direzione non conosce limiti alla fantasia, come dimostrato dal "Dancing Traffic Lite" o per dirlo all'italiana il semaforo danzante.

L'idea è semplice. I pedoni non hanno voglia di aspettare che il semaforo rosso diventi verde, un po' la vita frenetica, un po' la noia, sta' di fatto che molti incidenti capitano per la "disattenzione" dei pedoni nell'attraversare la strada. Allora perchè non intrattenerli durante l'attesa con un balletto a "luce rossa". L'esperimento ha dato risultati strabilianti. Ben l'81% in più di pedoni ha aspettato la luce verde prima di attraversare, ma difficile non pensare che lapercentuale di pedoni divertiti sia prossima al 100%.









  Altre in "Hi-Tech"