Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Lunedì 13 luglio 2020    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Cultura - FotografiaGian Maria Rosso

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

05 Marzo 2020
Il mio stile fotografico?
di Gian Maria Rosso



Il mio stile fotografico?
Ti

La fotografia sembra una passione facile e semplice, ma appena impari qualcosa, subito ti accorgi che hai un altro obbiettivo da raggiungere.

Hai imparato a scattare, sai usare iso diaframmi tempi, le inquadrature dei soggetti cominciano a essere corrette, ma…….

Ma.

Ecco il vero problema, cosa mi piace di più fotografare? Quale sarà il mio stile?

Cioè quale sarà la caratteristica che distinguerà la mia foto da quella degli altri fotografi?

Presi da questo dubbio, solo ora cominciamo a leggere i libri dei grandi fotografi, oppure passiamo le serate su Internet a consultare i vari siti. Ma poi arriva su Instagram una foto che ci piace, e allora diciamo: questa sì è una FOTO, il mio stile sarà questo. La felicità di aver trovato uno stile durerà poco, perché altre foto ci porteranno a cambiare idea più e più volte.

Io ho iniziato con la fotografia di viaggio, mi è sempre piaciuto raccontare i miei viaggi e documentarli. Quindi non ho mai preteso l’effetto wow, la foto che spacca. Ho sempre cercato una fotografia che documentasse il momento, quello che abbiamo visto e che abbiamo conosciuto.

Ma con la nuova Sony A7III sto scoprendo un nuovo mondo, il ritratto. Ma anche la postproduzione e i Preset, quindi mi sto complicando la vita. La nuova fotocamera è sempre perfetta, e lavorare le foto è un piacere. Poi in questo periodo dove non è così facile viaggiare, mi sto lasciando prendere la mano con i ritratti.

https://www.instagram.com/in_viaggio_con_gianmaria/

In ogni caso ognuno di noi dovrebbe avere un suo stile, una sua caratteristica che lo distingue da tutti gli altri. Magari le nostre foto non saranno il TOP ma nei nostri amici dovrà sempre arrivare una nota di complimenti sinceri. Dovranno dirti: queste sono le tue foto! Queste sono quelle che mi piacciono.

Non abbiamo paura di sperimentare. Io su Instagram ogni tanto cambio genere (anche se non si dovrebbe fare) ma mi piace controllare se chi mi segue continua a visualizzare le foto anche se non è il suo genere preferito.

Continuiamo a sperimentare e freghiamocene dei commenti invidiosi e negativi. Prima o poi troveremo il nostro vero stile, quello che ci piace, quello che farà dire a tutti: ecco una foto di…..

 

 

Per informazioni scrivetemi info@phototravelling.it o seguitemi anche sul sito www.phototravelling.it








  Altre in "Fotografia"