Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Martedì 21 maggio 2019    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

TravelGaia Massano

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

05 Dicembre 2015
Google View giunge a Machu Picchu, tra le rovine degli Inca
di Gaia Massano


Google View giunge a Machu Picchu, tra le rovine degli IncaCi sono alcuni luoghi che non immagineresti mai di poter visitare attraverso Google Maps, eppure da oggi Google, in collaborazione con il ministero della Cultura del Perù, offrirà alle persone di tutto il mondo la possibilità di esplorare il meraviglioso sito archeologico che si trova a oltre 2.400 metri sul livello del mare. Per riuscire a mappare l’intera zona sono state utilizzate delle fotocamere speciali, ovvero gli zaini Trekker.

Una visita pur sempre virtuale, certo, ma non per questo priva di attrattive o incapace di regalare emozioni. Il santuario di Machu Picchu fa parte dei siti patrimonio dell’umanità dell’Unesco, è tra le cosiddette Sette meraviglie del mondo moderno ed è un luogo non soltanto di incredibile bellezza, ma anche di grande carica spirituale. Da queste antiche rovine dell’impero Inca potrete godere anche di una magnifica vista sulla sottostante valle dell’Urubamba, che si trova 400 metri più a valle.

Dal Tempio Principal, e stando comodamente seduti nel salotto di casa vostra, potrete percorrere con un clic strade e scalinate, visitare huayrana e kanchas, meravigliarvi di fronte all’Osservatorio astronomico o il Tempio del Sole.

Sul sito del Google Cultural Institute potrete inoltre proseguire la visita e osservare oltre 130 manufatti Inca, sfruttando gli approfondimenti sulla cultura e i rituali degli Inca condivisi dai curatori del museo.

Siete pronti? Il tour inizia qui. Buon proseguimento.







  Altre in "Travel"