Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Sabato 17 agosto 2019    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

ModaAlla Drobyazko

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

29 Settembre 2018
La moda degli anni '60
di Alla Drobyazko



La moda degli anni '60
La moda degli
anni '60

Negli anni '60 gli adolescenti nati nel periodo chiamato baby-boom volevano distinguersi dalla generazione adulta, il che si rispecchiò subito nell'abbigliamento.

 

Gli anni '60 sono gli anni delle minigonne: le gambe e le ginocchia erano in vista come non mai.

 

Appare una nuova silhouette dell'abito: abito a trapezio, corto, poco scollato, senza maniche.

 

Tra le altre e tante novità di questo periodo ce n’è ancora una: le donne iniziano a indossare i pantaloni. Questi appaiono già negli anni '20 nello stile garçonne, ma venivano portati solo a casa o in spiaggia. Negli anni '30 invece negli Stati Uniti le donne e gli uomini indossavano i jeans; ma in Europa solo dopo la seconda guerra mondiale i pantaloni diventano un vero capo femminile.

 

Gli stilisti più noti di questo periodo erano: Yves Saint Laurent, il quale è stato il precursore della moda prêt-à-porter e ha creato gli stili pop art look, mondrian look e african look; Emilio Pucci noto per le stampe psichedeliche e Paco Rabanne  creatore del vestito fatto di dischi di metallo e plastica. Non finiva di sorprendere Elsa Schiapparelli con le sue idee innovative che non si consideravano più così strane come prima.

 

Gli anni '60 sono stati un connubio tra moda e arte. Nascono gli stili op art, minimalismo, hippy, futurismo.

 

Una delle icone di stile degli anni '60 era Twiggy: la modella con il viso da bambina, i capelli corti, magrissima e il corpo privo di curve.

 

Per creare un look anni '60 optate per le gonne mini, abiti a trapezio, stampe geometriche, stoffe sintetiche, nylon o color metallo. Abbinate a un paio di décolleté con tacco a spillo non alto, loafer, stivali cuissard. Completate il tutto con gli accessori: collana di perle di plastica, foulard, cintura larga, occhiali grandi rotondi o a occhio di gatto.

 

Il trucco adatto a questo look vedrà come protagonista lo sguardo. Mettete in risalto gli occhi usando un eyeliner o una matita nera, che partirà dall’angolo interno dell’occhio per finire in una lunga coda. Un ombretto perlato su tutto l’occhio, importante l'ombreggiatura tra la palpebra mobile e la palpebra fissa con un ombretto scuro. Tanto mascara e le labbra rosa o beige.








  Altre in "Moda"