chiudiX
Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Venerdì 18 agosto 2017    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

ModaAlla Drobyazko

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

04 Agosto 2017
La moda negli anni '80
di Alla Drobyazko



La moda negli anni '80
Lady Diana
e Madonna

Molte delle tendenze di adesso ci riportano alla moda degli anni ’80. 
La caratteristica principale era l’eccessività: la lunghezza molto corta, i capi troppo aderenti o al contrario molto larghi. Alcune immagini tipiche erano business lady, look sexy aggressivo, donna dolce e romantica e look sportivo. 


Icone dello stile di questi anni erano: Madonna con la sua sessualità apertamente esibita e la principessa Diana con lo stile classico e romantico. 



L'immagine della donna seducente era associato ai vestiti molto appariscenti: colori forti tipo fucsia, rosso, giallo limone, verde acido, le stampe animalier, a fiori o a quadretti. Le stoffe più usate per l’abbigliamento in stile seducente erano denim, stretch, lurex, pelle, pizzo, spesso arricchiti con paillettes e strass. Il tutto veniva completato dal trucco caratterizzato da: eyeliner nero, ombretto acceso, blush, e rossetto perlato.

Non poteva mancare la bigiotteria di plastica e le clips. 


Lo stile romantico invece prevedeva i colori pastello o accesi. Pois, fiori e quadretti erano le stampe preferite da donne con una femminilità più morbida. Capi di cachemire, cotone, seta e altre stoffe naturali erano tra le più usate. Le donne romantiche indossavano gonne ampie, a matita, abiti a tubino, bluse con volant o rouche, pantaloni a vita alta. 



I capelli, li portavano ondulati, abbellendoli con un fiocco o un fiore. A volte indossavano cappelli a tesa non molto larga o un cappellino a tamburello. 



Un altro stile molto diffuso era lo stile business lady. Le donne iniziavano a farsi strada nel mondo del lavoro e a fare carriera, per cui avevano bisogno di uno stile adatto all’ambiente. L'immagine della donna lavoratrice è rappresentata molto bene nel film "Una donna in carriera" del 1988. Abiti con le spalle larghe, dai colori seri, tra i quali il nero, il grigio, il rosso, il cappotto largo e lungo, i cappelli schiariti e cotonati, ecco la donna che rappresentava lo stile classico degli anni '80. 


Altri stili dell’epoca sono preppy style, sportivo, hip hop e gotico, dei quali  parleremo nei prossimi articoli.

 









  Altre in "Moda"