Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Domenica 20 gennaio 2019    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

ModaFrancesco Pisani

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

01 Febbraio 2018
Basilea 2018: il mondo dell'orologeria sarÓ li.
di Francesco Pisani



Basilea 2018: il mondo dell'orologeria sarÓ li.
basilea

Basilea 2018: il mondo dell’orologeria sarà li.

 

Per tutti noi, appassionati e non, quando si dice orologio si pensa alla Svizzera.  Questo perché il piccolo paese è da sempre sinonimo di orologi prestigiosi ma anche di Swatch, il famoso orologio da 50 euro circa.

Ebbene negli anni questa forza non solo si è mantenuta ma è anche cresciuta sull’onda di acquisizioni da parte di pochi grandi marchi, Swatch per primo è oggi proprietario di alcuni dei marchi più prestigiosi, ma anche da oarte del marchio forse più famoso al mondo quando si pensa agli orologi di lusso, Rolex.

Infatti sepure con strategie diverse, ogni marchio svizzero ha saputo rivalutarsi e rilanciarsi. Diventando oggi sempre più unici e inimitabili. Ciascuno con la propria identità e caratteristica distintiva. 

Rolex ha seguito un suo autonomo percorso continuando a rafforzare i propri orologi storici come il Daytona che su ispira alla famosa gara americana e che oggi vede questo orologio con tempi di attesa di addirittura 4 anni!

Ma anche altri marchi come Hublot o IWC hanno saputo lavorare sul prestigio e sulla distintività. Il primo creando orologi di alta gamma in piccole tirature limitate e costose. Ma bellissimi.

Potremmo continuare con molti esempi per pagine e pagine ma il nostro interesse è verso quello che appunto risulta essere il salone più importante di questo mondo prestigioso e bellissimo. Parliamo di Basilea. Ovviamente in Svizzera, e non poteva essere diversamente viste le premesse.

Si tratta del salone più importante in questo settore e per questo motivo tutte ma proprio tutte le maison concentrano su questo salone le proprie novità.  Novità che si vedranno poi nei negozi per tutto l’anno successivo.

Insomma si tratta di qualcosa di davvero unico nel panorama mondiale.

Il salone sii tiene nel mese di marzo, quest’anno nel periodo dal 20 al 26 circa e richiama appassionati, giornalisti ma soprattutto addetti al settore che li effettuano i propri ordini per tutta la stagione.

U occasione di incontro di scambio ma anche di lavoro come non capita in altri mondi. Basti pensare che i saloni dell’auto, ad esempio, sono saloni di bellezza oer così dire. Li si espongono le vetture si portano le novità etc ma non si lavora come a Basilea.

Rimane il fatto però che a Basilea chi non va per lavoro va prima di tutto per un motivo: sognare!

Ed è ciò che faremo noi per voi lettori nella nostra prossima visita.

Andremo ad ammirare e fotografare gli orologi più belli e prestigiosi del mondo dell’orologeria tutta.

Per noi è la prima occasione ma sarà l’inizio di una bella storia che condivideremo con voi.

A presto dunque.








  Altre in "Moda"